Al momento stai visualizzando Dentro le camere: Intervista a Mina Canfailla
  • Categoria dell'articolo:Interviste

Come si diventa Prima Governante di un Hotel Best Western, con relative competenze e responsabilità degne di questo ruolo? Ce lo racconta Mina Canfailla, che ci illustrerà i vari aspetti e le sfaccettature della sua figura professionale.

Ci racconti di come è iniziata la sua carriera nell’ospitalità: come è arrivata a diventare la prima governante del Best Western Mirage Hotel Fiera?

Ho iniziato a lavorare nel 1996 come cameriera ai piani in un prestigioso hotel di Milano Centro. Dopo qualche anno, mi è stata offerta l’opportunità di avvicinarmi a casa e di avere un secondo ruolo, quello di Responsabile della Sala Colazioni. Ho svolto ambedue i ruoli fino al 2016, anno in cui l’hotel per cui lavoro è entrato a far parte della catena Best Western International. Ad oggi svolgo esclusivamente il ruolo di Governante.

Quali sono stati i cambiamenti più significativi che ha potuto osservare nel suo ruolo di Governante da inizio di carriera?

Il cambiamento più significativo è stato quello di entrare a fare parte della catena Best Western. L’hotel è gestito direttamente dalla proprietà e l’affiliazione a Best Western ha apportato migliorie in vari ambiti: informazione, formazione, consulenza, standard qualitativi, collaborazione. Un ulteriore cambiamento incisivo è stato affidarsi ad una società di outsourcing, che collabora con l’hotel per tutto ciò che riguarda la pulizia del reparto dei piani.

Che valore attribuisce alla formazione e allo sviluppo del personale? In Best Western vengono organizzati corsi di formazione per il settore Housekeeping?

Un valore molto importante è senza dubbio la formazione del personale. Questo fa sì che le persone che svolgono le proprie mansioni e il personale della struttura e della cooperativa si appassionino al mestiere e acquisiscano maggiori responsabilità; in tal modo, possono sentirsi soddisfatti ed orgogliosi del proprio lavoro.

Secondo la mia opinione, un valore aggiunto è dato da Best Western, che organizza corsi di formazione periodici adeguati a specifiche mansioni: Ricevimento, Quality Supervisor, Housekeeping, Colazioni.

Potrebbe descrivere una sua giornata tipo nel suo ruolo? Quali sono le attività e le responsabilità principali?

La mia giornata comincia dal confronto con il personale del ricevimento. Vengo aggiornata sull’occupazione delle camere, sulle partenze, sulle eventuali richieste del cliente, sulle richieste da parte della struttura, sui cambi di camera, ecc …

In un secondo momento, avviene l’incontro con il referente di Playhotel Next per metterlo a conoscenza del quantitativo di camere da riassettare, di letti aggiuntivi, di camere bloccate e quant’altro.

Il terzo step è un breve briefing con il personale della struttura, come il facchino, il manutentore, il personale addetto alla pulizia delle aree comuni, per comunicare ed attuare i lavori di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria. Un altro compito basilare è quello di occuparsi della biancheria dei clienti e della struttura.

Infine, controllo le camere e passo in rassegna i vari lavori eseguiti durante la giornata da tutto il personale.

Qual è l’aspetto più gratificante del suo lavoro?

L’aspetto più gratificante del mio lavoro sono i feedback dei clienti, ma anche il buon punteggio in occasione dei controlli qualità da parte di Best Western International, come pure un positivo riconoscimento dell’Hotel Manager.

Quali le qualità personali ritiene essenziali per avere successo come governante in un Hotel appartenente alla catena Best Western?

Possono essere riassunte in un’unica parola e concetto: Responsabilità.

Responsabilità nei confronti del cliente, del personale; in generale, tutto ciò che rappresenta e implica il ruolo di Governante.

Quali i suoi piani futuri e come vede l’evoluzione del suo ruolo?

Al momento, non ho piani futuri precisamente delineati, ma, se penso ad un’evoluzione del mio ruolo e della mia figura professionale, mi piacerebbe ricoprire quello di Ispettore Quality Supervisor per qualche importante catena di hotellerie.

Quali innovazioni recenti hanno migliorato il suo lavoro? 

Siamo in procinto di sostituire l’attuale PMS, ossia il Property Management System, cosa che sicuramente agevolerà e semplificherà il mio lavoro, costituendo un importante strumento di gestione e controllo di tutti gli aspetti della mansione che svolgo.

Qual è il suo approccio alla collaborazione con Playhotel Next?

La nostra collaborazione con Playhotel Next è iniziata nel 2022.  C’è stata fin da subito un’intesa con il loro management, e si è confermata un’azienda propositiva e positiva, motivata e soprattutto presente.

La collaborazione con un’azienda esterna ha influito sul suo lavoro?

Collaborare con un’azienda esterna di consulenza e outsourcing ha i suoi “pro” e i suoi “contro”. Può, magari, costituire un limite per quanto riguarda la gestione del personale, ma, allo stesso tempo, fornisce strumenti, indicazioni e nozioni utili a ridurre i costi, che si possono così reinvestire.

Potrebbe interessarti...